Test genetici

La prevenzione è oggi ormai prioritaria rispetto all’intervento terapeutico e sono molte le condizioni, legate alla nostra alimentazione, che incidono profondamente sullo stato di benessere e salute individuale.
Attraverso i test genetici è possibile studiare la variabilità di risposta individuale all’alimento o al costituente in esso contenuto, legata alle caratteristiche genetiche contenute nel nostro DNA.

COME SI SVOLGE UN TEST GENETICO?
– Prelievo campione di saliva
– Estrazione e amplificazione del DNA mediante PCR, RFLP-PCR, REALT-time PCR
– Analisi e interpretazione dei risultati
– Refertazione
– Piano alimentare personalizzato

PERCHE’ ESEGUIRE UN TEST GENETICO?
– Estrema semplicità del prelievo
– Affidabilità e ripetibilità del test

TEST GENETICI DISPONIBILI

– TEST DI INTOLLERANZA PRIMARIA AL LATTOSIO Costo 80 Euro
In caso di deficienza dell’enzima lattasi, ovvero l’enzima in grado di scindere il lattosio in zuccheri semplici (glucosio e galattosio), l’essere umano non riesce a digerire il principale zucchero del latte, che rimane nell’intestino e viene fatto fermentare dalla microflora del colon che lo trasforma in idrogeno e acidi organici. In presenza di elevate quantità di idrogeno il paziente riscontra gonfiore, flatulenza, meteorismo; il lattosio non digerito, inoltre, richiama acqua nell’intestino, che diventa causa di diarrea.
L’intolleranza al lattosio risulta essere la più comune tra le intolleranze enzimatiche.
Il test genetico è rivolto ai soggetti che presentano sintomatologie quali gonfiore, flatulenza cefalea, dolori addominali, diarrea o con precedenti casi in famiglia di intolleranza al lattosio.
Questo test permette di individuare la predisposizione ad un alterato metabolismo del lattosio, zucchero contenuto nel latte e nei suoi derivati

– TEST DI INTOLLERANZA AL GLUTINE Costo 120 Euro
La celiachia è una malattia dell’apparato digerente causata da una intolleranza permanente alla gliadina, che danneggia l’intestino tenue e interferisce con l’assorbimento dei nutrienti presenti negli alimenti. Rientra tra le malattie autoimmuni, multiorgano, caratterizzata dalla produzione di autoanticorpi e dalla comparsa di danni intestinali in seguito all’ingestione di glutine nei soggetti geneticamente determinati.
Il test genetico indaga la presenza delle varianti HLA DQ2 e/o DQ8 che determinano un aumento del rischio di insorgenza del morbo celiaco, a seconda delle diverse combinazioni. L’assenza di varianti associate ai suddetti antigeni rende del tutto improbabile lo sviluppo di questa malattia.
Il 95% dei celiaci possiede l’antigene DQ2, mentre una piccola percentuale risulta negativa all’antigene DQ2 e positivo al DQ8, in quest’ultimo caso si parla di celiachia minore.
Il test è rivolto a familiari di soggetti affetti dalla malattia celiaca, individui con esami sierologici o istologici dubbi, pazienti affetti da patologie autoimmuni (es. diabete mellito, tiroidine) o con disturbi gastrointestinali di causa sconosciuta (diarrea, sindrome da colon irritabile, anemia da ferro).

– TEST DI INTOLLERANZA PRIMARIA AL LATTOSIO + TEST DI INTOLLERANZA AL GLUTINE Costo 100 Euro

– NUTRIGENE Costo 200 Euro
Pannello su 23 geni specifici per sviluppare una nutrizione personalizzata alla costituzione genetica dell’individuo, tenendo conto della variabilità dei geni coinvolti nel metabolismo del nutriente e del suo bersaglio

– NUTRIGENE BAMBINO Costo 150 Euro
Pannello su 7 geni specifici che permette di stabilire una alimentazione aderente alle necessità del bambino. Mediante lo studio dei polimorfismi dei geni per la sensibilità a glutine e lattosio, si può valutare la dieta prima ancora dello svezzamento del lattante

– NUTRIGENE DONNA Costo 130 Euro
Pannello su 6 geni specifici per una corretta alimentazione legata alle problematiche tipicamente femminili

– BIOSIGEN PANNELLO SPORT Costo 150 Euro
Pannello su 9 geni specifici per una corretta alimentazione per ottimizzare la salute e le prestazioni dell’atleta

– PANNELLO ESTETICA Costo 180 Euro
Pannello su 13 geni specifici che possono aiutare a valutare i vari processi cellulari alla base dell’invecchiamento, aumento di peso…